Gli auguri di buone feste di Barbara Bergamaschi

Finiamo l’anno soddisfatti, ma non ci basta. Stiamo cucendo un nuovo abito per Antincendi Marghera. Nuovi obiettivi e nuove avventure sono all’orizzonte.

Il 2022 sta per concludersi. E il 2023 è alle porte.
Finiamo l’anno soddisfatti, fieri di ciò che abbiamo fatto, orgogliosi di ogni sfida vinta, di ogni nuovo traguardo raggiunto.
Ma non ci basta.
Stiamo cucendo un nuovo abito per Antincendi Marghera. Una nuova veste, una nuova immagine, al passo con i tempi.
Nuovi obiettivi e nuove avventure sono all’orizzonte.

Eppure, non ci dimentichiamo da dove siamo partiti. Qual è la nostra pelle, la nostra identità.

Le origini di Antincendi Marghera

“Siamo arrivati alla fine di questo anno. – ha detto Barbara Bergamaschi, Chief Executive di Antincendi Marghera – Così impegnativo, così duro. Ma siamo qui. Con una squadra di persone sempre più affiatata, sempre più unita, più volenterosa.
Questo è il mio messaggio per loro. E anche per voi.
Che sia un augurio, un buon auspicio, un trampolino di lancio.
Non c’è niente di più importante delle persone.
È questo ciò che penso. È questo il segreto di Antincendi Marghera, da sempre.”

Tutte le sorprese del 2023

Cominciamo dunque questo nuovo racconto, che ci traghetta verso delle bellissime novità, con queste parole emblematiche.

Ma non ci fermiamo qui.

Abbiamo una storia da raccontarvi.
La nostra. Come non l’avete mai sentita.

Restate con noi, non perdetevi i nostri aggiornamenti.

Condividi questo articolo
Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Richiedi informazioni